giovedì 11 giugno 2015

Anello con castone

Come abbiamo già detto più volte la creazione dei castoni crea dipendenza!
Una volta cominciato non si smette più e si utilizzano per ogni tipo di monile.
Quello che vi mostro oggi è il classico anello, con gambo in filo di rame da
3 mm.

anello con castone senza pietra

All'interno del castone non c'è una pietra, come potete vedere, bensì delle perle
di plastica sciolte sul fondo, dei filamenti di smalto blu e celeste e della resina
sopra.
Mi piace molto la base in filo da 3 mm., dona un'idea di solidità e la forma è
sempre liscia e sinuosa.



In questo modello è leggermente schiacciata verso l'attaccatura e questo è
sufficiente per dare grazia e movimento.


I prossimi castoni includeranno cabochon in vetro di Murano come ho già
mostrato, sono veramente belli, spero di utilizzare al meglio l'opportunità!

4 commenti:

  1. ma come fai a fondere la plastica senza bruciarla? bello una bella forma pulita :)

    RispondiElimina
  2. Grazie cara, ho ancora delle perline di un kit comprato in edicola più di 30 anni fa!!!!! Le ho messe dentro al castone ho passato la fiamma, molto bassa, sotto.

    RispondiElimina
  3. Una bella dipendenza!!!! ;-)
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non tutti i "vizi" sono nocivi!!!!

      Elimina