martedì 27 maggio 2014

Anelli con montatura "bezel"


Mi piace questo tipo di montatura anelli ma non ho cabochon adatti e così ho risolto
a modo mio :


                                                     
                                                        anello bezel con cabochon smaltato

Ho saldato il bordo sulla sua base poi il tutto sulla fascia dell ' anello, inserita
la pasta fimo e spolverato con polvere di smalto rosso     (memore della mia
ultima scoperta).
Due cotture in forno e voilà, il gioco è fatto!


La seconda soluzione è ancora più ingegnosa :


                                                            anello bezel rame su rame

La chiusura della "scatolina" è una lastra rotonda martellata, leggermente imbutita e
saldata. Dentro non c'è il segreto della ceramica invetriata di Della Robbia ma  la
mia soddisfazione per questa creazione!



Considero pericoloso sentirsi soddisfatti del proprio lavoro ma questa soluzione
mi piace proprio!    E a voi?
Buona serata a tutte, a presto.


19 commenti:

  1. Aldina il tuo ingegno è veramente impressionante!!! E che risultati... il secondo poi!
    Posso chiederti cosa usi per saldare? Io ho preso il silver solder e la borace come flussante... ma non riesco a saldare... sarà che ho la torcia dremel e non l'ossigeno, sarà che non ho la base di pietra giusta ma uso un mattone, sarà che sono imbranata... ma muoio d'invidia ogni volta che vedo un bezel!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici Monica! Soffro molto del mio inglese stentato e dover guardare solo le figure dei video! Quando ho aperto il blog pensavo proprio che fosse un modo per collaborare e invece ognuno si tiene i suoi "segreti professionali" ben stretti. Quelle "brave" sono altre! !

      Elimina
    2. Monica prova a tenere "sospeso" il pezzo con una pinza o altro, in modo da poter scaldare il pezzo un po da tutti i lati... le prime volte che saldavo, con la tua stessa attrezzatura me l'ero cavata in questo modo, visto che non riuscivo proprio a scaldare i pezzi!

      Elimina
  2. Fantastici Aldina! Devo dire che il secondo mi piace particolarmente, apparentemente più semplice ma sicuramente inpegnativo dal punto di vista della realizzazione!!
    Sei un mito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hoi Mari', grazie, anche a me piace molto il secondo, forse si è capito! !

      Elimina
  3. Brava Aldina! Mi piace l'inventiva di tutte e due le soluzioni! Secondo me ci si può lasciare andare alla soddisfazione ogni tanto, anche perchè questi hobby sono fatti passo dopo passo di piccole grandi soddisfazioni... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nadia, seguirò il tuo consiglio, anche perché gli insuccessi di solito non li
      raccontiamo ma ci sono!!

      Elimina
  4. io se non si è capito sono per la condivisione, certo, la condivisione con chi sa apprezzare e con chi ne fa tesoro non certo con chi è pronto a "fregarti". Sto lottando con la saldatura di un Bezel e so che non mollerò fino a quando non ci sarò riuscita, ho visto i video in inglese (senza capire quasi nulla) so i passaggi a memoria ma non riesco a saldare l'anello dell'incastonatura alla base, non c'è verso di sciogliere il saldante...
    I tuoi anelli sono bellissimi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condividete gente, condividete! E' così bello imparare nuove cose! Magari ne avessi da
      insegnare!!

      Elimina
  5. Anch'io penso che ogni tanto un po' di soddisfazione ci vuole, a volte serve anche per dare più stimoli.
    Gli anelli mi piacciono molto entrambi.
    Ciao Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, anch'io apprezzo le tue creazioni, i complimenti sono reciproci!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Ti piace Martina? Mi fa piacere, e poi mi sono divertita!

      Elimina
  7. Ogni tanto essere soddisfatti di ciò che si realizza fa bene allo spirito! Si è sempre troppo critici con se stessi :) un saluto, Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, godiamocela un po'! Grazie Manu!

      Elimina
  8. Hai ragione ad essere soddisfatta cara Aldina!
    Il "percorso" che porta alla realizzazione di un pezzo molte volte non è semplice come può apparire ma quando ci si arriva con le proprie forze è in grado di dare una soddisfazione unica.
    Che lo fai per hobby o lo cerchi di fare per mestiere nessuno vuole mai insegnare o condividere nulla, se lo fanno è solo per venderti qualcosa( e questo non è bello!) ma trovo che questa strada non porti molto lontano...
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Elisa, prossimamente scriverò i post su un clamoroso insuccesso proprio per far vedere quanto ,a,volte, è lungo e difficile raggiungere un risultato. Noi lo sappiamo già ma non tutti lo capiscono........ ancora! Forse lo impareranno da noi (intendo noi hobbysti, che dobbiamo si vendere, ma non solo).

      Elimina
  9. questo capolavoro me l'ero perso!!!!!!!Fantasticooooooooooooooo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'entusiasmo! Eri persa dietro ai tuoi cuori, giustamente! !

      Elimina